Vuoi creare personaggi e robot di tua invenzione riciclando la plastica che hai in casa? Conserva qualche bottiglia, metti da parte i tappi e con la colla a caldo dai sfogo alla tua creatività!

Materiali riciclati per la creazione dei ROBOCAPS, robots costitiuti per la maggior parte da tappi in plastica:

  • tappi di plastica di bottiglie d'acqua e di flaconi di diverso tipo;
  • vasetti di yogourth;
  • bottiglie di plastica;
  • posate in plastica;
  • spiedini di bamboo.

Strumenti:

  • colla a caldo;
  • forbici;
  • coltello.

Robocaps: robot ottenuti riciclando tappi e bottiglie in plastica


L'ANDROIDE - primo robot

Questo robot è stato interamente realizzato con i tappi delle bottiglie di plastica: i tappi non sono tutti uguali ma hanno altezza e consistenza diversa; li ho assemblati insieme con modalità differenti (uno di fianco all'altro, uno sopra l'altro, uno dentro l'altro, uno in orizzontale e uno in verticale) per comprenderne la forma e per capire se fosse stato possibile creare una figura "androide". Questo robot è stato il primo ad essere creato: tappi giustapposti in verticale e in orizzontale, incollati a caldo e rinforzati ogni tanto con stuzzicadenti per spiedini. Gli stuzzicadenti sono stati inseriti all'interno dei fori creati nei tappi. I fori sono stati eseguiti sia con un dremel sia riscaldando una punta metallica. L'ANDROIDE può far ruotare le sue braccia.

Androide: solo tappi


Il GLADIATORE - secondo robot

Con il primo robot, l'ANDROIDE, ho sperimentato la resistenza della colla a caldo e come poter assemblare i tappi. Per il secondo robot ho preso una bottiglia di plastica, tagliato con le forbici la sua parte superiore ed incollato delle braccia e della gambe realizzate anche questa volta interamente con i tappi. Sulla corazza di questo robot, il GLADIATORE, ho incollato il sigillo circolare di due diversi tappi dando origine ad una decorazione ispirata al cuore meccanico di Iron Man. La testa è stata realizzata con il tappo della confezione di uno shampoo.

Gladiatore: tappo e bottiglia in plastica


Il GENIO DEI TAPPI - terzo robot

Dopo i primi due robot sono andato alla ricerca di tappi di diverso tipo, osservando quelli del prodotto dei piatti, delle bottiglie degli integratori e di un altro flacone, costituiti da una forma più ricercata e accattivante. Il risultato è stato un personaggio ricco di tappi, con un cappello verde e con due ciuffi neri ottenuti tagliando in due parti il sigillo nero circolare di un tappo di un integratore: il GENIO DEI TAPPI.

Genio dei tappi


Il NINJA - quarto robot

Solo tappi? Solo bottiglie di plastica? No: due vasetti di yogourth, la cassaforma della ricotta, il tappo di un detersivo, un cucchiaino di plastica: hanno tutti colori e forme che possono dar vita a nuovi interessanti robot. Facendo tesoro delle potenzialità formali ed espressive ottenute con i tre robot precedenti, ho così dato vita al NINJA.

Ninja: tappi, yogourth


Il SAMURAI - quinto robot

Con una confezione di shampoo e con gli elementi avanzati dalla creazione dei precedenti ROBOCAPS, (confezione della ricotta, sigilli dei tappi, tappi, spiedini di bamboo) ho dato vita al SAMURAI, anch'esso dotato di braccia rotanti come l'ANDROIDE ed il NINJA (la rotazione è data dall'uso di uno spiedino di bamboo).

Samurai: tappi e shampoo


Robocaps


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti; chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Clicca su OK per continuare. Per ulteriori informazioni visita la sezione Cookie Policy.