La prima volta che mi imbattei in un lampante esempio di simmetria radiale fu davanti ad un centrino realizzato dalla mia nonna; in seguito fu a tavola, dopo aver tagliato un'arancia a metà e osservando la disposizione degli spicchi; successivamente notai che anche i rosoni delle chiese gotiche e i mandala tibetani di sabbia colorata erano realizzati seguendo rigorosamente la simmetria radiale.

In questo video sono riportate le fasi seguite per elaborare un rosone al centro di uno spazio rettangolare; anche lo sfondo è stato organizzato in modo simmetrico ma con un asse di simmetria verticale, non radiale.


Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti; chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Clicca su OK per continuare. Per ulteriori informazioni visita la sezione Cookie Policy.